Fit-Cross

CARATTERISTICHE DELL’ATLETA

L’atleta di CrossFit deve padroneggiare i dieci punti fondamentali del fitness:
1. resistenza cardiorespiratoria: l’abilità dei sistemi del corpo di raggruppare, elaborare e fornire ossigeno.
2. resistenza muscolare: l’abilità dei sistemi del corpo di elaborare, fornire, immagazzinare e utilizzare energia.
3. forza: l’abilità di un’unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza.
4. flessibilità: l’abilità di massimizzare l’arco di movimento di un’articolazione.
5. potenza: l’abilità di un’unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza massima per un tempo minimo.
6. velocità: l’abilità di ridurre il tempo di ripetizione di un movimento ripetuto.
7. coordinazione: l’abilità di combinare una serie di movimenti distinti in un unico movimento.
8. agilità: l’abilità di diminuire il tempo di transizione da una serie di movimenti a un’altra.
9. equilibrio: l’abilità di controllare la posizione del centro di gravità di un corpo in relazione alla sua base di supporto.
10.precisione: l’abilità di controllare un movimento in una direzione o a un’intensità specifica.

BENEFICI

Il CrossFit migliora lo stato di fitness aumentando la capacità di lavoro in tutti questi ambiti grazie ad un adattamento neurologico ed ormonale di tutte le vie metaboliche: durata, resistenza, forza e flessibilità si esercitano con l’allenamento (attività che migliorano le prestazioni attraverso un cambiamento organico misurabile del corpo); coordinazione, agilità, equilibrio e precisione si esercitano con la pratica (attività che migliorano le prestazioni attraverso cambiamenti del sistema nervoso); potenza e velocità si esercitano sia con la pratica che con l’allenamento.
Il CrossFit richiede l’abilità di svolgere qualsiasi attività, anche quelle meno familiari, con successo e combinate tra loro in una serie infinita di varianti.
Già dopo un paio di mesi di pratica si possono avere risultati evidenti sul fisico, con incremento della massa muscolare a discapito di quella grassa: nel crossfit si bruciano molte calorie (dalle 400 alle 700 in un’ora), e al tempo stesso si dà un’accelerata al metabolismo, il motore dell’organismo che consente di smaltire quanto assimilato con l’alimentazione.

ALLENAMENTI

Ogni esercizio è seguito da vicino dall’istruttore. È adatto a tutti, ma non possono praticarlo le persone con cardiopatie gravi, artrosi, traumi articolari o scheletrici.
Il Crossfit rende necessario allenare tutti e tre i percorsi metabolici (aerobico, anaerobico lattacido, anaerobico alattacido) bilanciando gli effetti di tutti, rendendo l’atleta praticante di un “fitness totale”.
Gli atleti di CrossFit si esercitano con corsa, vogatore, salto della corda, arrampicata e spostamento di oggetti stravaganti; spesso muovono carichi pesanti velocemente e per lunghe distanze e usano le tecniche del Powerlifting e del Sollevamento pesi. Utilizzano inoltre manubri, anelli da ginnastica, sbarre per trazioni, kettlebell e molti esercizi a corpo libero.

Glossario

AMRAP: As Many Reps (sometimes Rounds) as Possible – Il maggior numero di ripetizioni possibile.
ATG: Ass to Grass – Culo per terra che indica uno Squat molto profondo fino quasi a toccare terra.
BOX: La palestra dove si fa Crossfit.
BJ: Box Jump
BP: Bench press – Presse su panca proprio come nelle normali palestre. Più o meno
BS: Back squat – Squat con il carico posteriore, cioè con il bilanciere sulle spalle
BW (or BWT): Body weight – A corpo libero
CFT: CrossFit Total – Un workout benchmark che conta squat, presse e deadlift
CFSB: CrossFit Strength Bias. Un programma specifico sviluppato da Jeff Martin e Darrell White
CFWU: CrossFit Warm-up – Riscaldamento CLN: Clean – Girata per portare alle clavicole del bilanciere
C&J: Clean and jerk – Slancio tipico del sollevamento pesi
C2: Vogatore Concept II
DL: Deadlift – Stacco da terra
DB: Manubrio
FS: Front squat – Squat eseguito con il bilanciere posto anteriormente qualcuno usa anche i kettlebells
GHR(D): Glute ham raise (developer). Esercizio per la catena posteriore come ad esempio Estensione della schiena ma anche riferito alla macchina che permette di fare i GHR-Situp
GHR(D) Situp: I Situp fatti sulla macchina
GHR(D) GPP: General physical preparedness – Preparazione fisica generale anche conosciuta come “fitness.”
GTG: Grease the Groove, letteralmente “ingrassa la traccia”. Si tratta di un protocollo in cui se seguono molti set di esercizi sub massimali durante la giornata
GTS: Go To Shower – utilizzato in alcuni Box del Nord Italia per indicare che è meglio lasciar perdere ciò che si sta facendo, specialmente quando si usa attrezzatura preparata da altri per il loro WOD.
H2H: Hand to hand;si riferisca ad una tecninca di uso dei Kettlebells di Jeff Martone
HSPU: Hand stand push up. Piegamenti sulle braccia in posizione del corpo verticale
HSQ: Hang squat, clean o come nel caso del video snatch. L’inizio di un esercizio di alzata, partendo dall’altezza delle ginocchia
IF: Intermittent Fasting – Un tipo di strategia alimentare
KB: Kettlebell
ME: Max Effort. Qualcosa di simile “fino a che ce la fai”
MEBB: Maximum Effort Black Box. Un termine coniato da Mike Rutherford relativo all’esecuzione di alcuni esercizi
KTE: Knees to elbows – Ginocchia ai gomiti
MetCon: Metabolic Conditioning workout – Allenamento di condizionamento metabolico
MP: Military press – presse militari con bilanciere o Kettlebells
MU: Muscle ups. Si fa prima a vedere il video che a descriverlo
OHS: Overhead squat. Tipo di squat che parte dalla massima posizione di accosciata per arrivare a portare il carico sopra (e di solito dietro) alla testa
PC: Power clean
Pd: Pood – E’ l’unita di misura Russa dei Kettlebells 1 Pood = circa 16.38Kg o 36.11 Pounds
PR: Personal record. Va beh, Record Personale cioè il miglior punteggio personale raggiunto eseguendo un certo WOD
PP: Push press
PSN: Power snatch – Strappo di potenza
PU: Pull-ups – Trazioni alla sbarra ma a volte anche piegamenti sulle braccia a seconda del contesto
Rep: Repetition – Ripetizione Rx’d; as Rx’d: As prescribed; as written – come prescritto o come scritto cioè un WOD e seguibile senza variazioni o non scalabile.
RM: Repetition maximum – Massima Ripetizione cioè il massimo che si può sollevare in termini di peso in una unica volta
SDHP: Sumo deadlift high pull Set: Un numero specifico di ripetizioni. Ad esempio 3 set da 10 ripetizioni, indicato anche come 3×10 significa fare 10 ripetizioni, una pausa, altre dieci, una pausa e le ultime 10
SPP: Specific physical preparednesss – Preparazione fisica specifica
SN: Snatch – Strappo
SQ: Squat – Accosciata. Se fatta a corpo libero viene chiamata Air Squat
SS: Starting Strength; un libero sulle basi dell’allenamento di Rippertoe Subbed: Substituted. Termine usato per indicare una sostituzione di esercizio in un WOD con uno possibilmente equivalente
TGU: Turkish get-up
TTB: Toes to bar – letteralmente dita dei piedi verso la sbarra. Il video svela di che si tratta
WALL BALL: Palla al muro. Esercizio in cu si lancia una palla medica sulla parete a circa tre metri di altezza
WO oppure W/O: Workout – Allenamento
WOD: Workout of the day – Allenamento del giorno
YBF: You’ll Be Fine – starai bene

Pianoro Sport Academy logoPianoro Sport Academy powered by Technogym

Chi siamo

  • Dal 2012 sinonimo di sport ed aggregazione nel territorio provinciale di Bologna. Questa associazione sportiva fondata da professionisti dello sport, vanta istruttori certificati e specializzati per seguire e crescere sportivi e non, dai 3 ai 99 anni! Atleti della Pianoro Sport Academy regolarmente partecipano a competizioni nazionali e regionali in varie discipline e nella splendida location del Palazzetto dello Sport di Pianoro, si dedicano quotidianamente anche ore alle scolaresche, ai disabili e ai "meno giovani".
    Educare a comportarsi "sportivamente" nella vita e nello sport, utilizzando le giuste attrezzature, seguiti dai migliori istruttori, godendo del benessere fisico e seguendo una ottimale disciplina negli allenamenti che siano sport individuali o di squadra sono i nostri valori aggiunti. Ambienti curati, corsi di aggiornamento per lo staff, punto di ristoro e zona benessere a disposizione per gli associati, le loro famiglie e tutti quelli desiderosi di evadere dalla città per ritagliarsi un momento magico nel nostro verde: semplicemente inimitabili.
    La Pianoro Sport Academy è associata Uisp e Coni.

Contatti

  • Tel. 051 777643
  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • Pianoro Sport Academy asd
  • c/o Palazzetto dello Sport di Pianoro
  • Via Nazionale 106/2, Pianoro (BO)

Orari

  • Lunedi, Mercoledi e Venerdi 7.00-22.30
  • Martedi e Giovedi 8.30-22.30
  • Sabato 8.30-18.30
  • Domenica 8.30-12.30

Associazioni che sosteniamo

A huge collection of 3400+ free website templates, WP themes and more http://jartheme.com/ at the biggest community-driven free web design site.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Maggiori informazioni